Come fare – FAQ

Come ottenere la firma elettronica qualificata TrustPro

https://sa.trustpro.eu/tpsa/registerRemote?language=it#

Utilizza il collegamento in alto per avviare il processo di onboarding al fine di ottenere una FEQ TrustPro (Firma Elettronica Qualificata).

Al termine del processo di identificazione remota, verrà attivata una firma elettronica qualificata conforme eIDAS, che può essere utilizzata online sul sito signatureFolder (riceverai il link al termine dell’attivazione).

Alcune linee guida per eseguire l’onboarding:

1) utilizzare le versioni più recenti dei browser Firefox, Chrome o Opera per eseguire la registrazione audio/video durante l’onboarding

2) tieni a portata di mano il tuo documento di identità (passaporto o carta d’identità) e il telefono cellulare che utilizzerai per la registrazione

3) controlla che webcam e microfono funzionino correttamente

4) inquadratura del documento: il documento deve essere inquadrato nella sua interezza, l’inquadratura che lo incornicia completamente e chiaramente è condizione necessaria per l’identificazione, il tempo di registrazione è di un minuto, 30 secondi sono riservati per l’inquadratura del documento di identità, quindi non affrettarti nel momento di inquadrarlo. Quando mostri il documento a favore di webcam, controlla che i dati al suo interno possano essere chiramente letti dal RAO (Registration Authority Officer) TrustPro che li controllerà.

5) una volta effettuata la registrazione online, ri-controllala per assicurarti che non ci siano problemi con video o audio

6) nel caso in cui non si ricevano e-mail da parte di TrustPro, controllare nella cartella dello spam

Una volta attivata la firma elettronica il profilo è impostato su “prova” con solo 3 firme a disposizione, al termine delle quali è necessario scegliere tra i due profili di seguito.

Smart onboarding

https://sa.trustpro.eu/tpsa/registerRemote?language=it#!

1) utilizzare la versione più recente dei browser Firefox, Chrome o Opera per eseguire la registrazione audio/video dell’onboarding

2) tieni a portata di mano il tuo documento di identità (passaporto o carta d’identità) e il telefono cellulare che utilizzerai per la registrazione

3) controlla che webcam e microfono funzionino correttamente

4) inquadratura del documento: il documento deve essere inquadrato nella sua interezza, l’inquadratura che lo incornicia completamente e chiaramente è condizione necessaria per l’identificazione, il tempo di registrazione è di un minuto, 30 secondi sono riservati per l’inquadratura del documento di identità, quindi non affrettarti nel momento di inquadrarlo. Quando mostri il documento a favore di webcam, controlla che i dati al suo interno possano essere letti chiaramente dal RAO (Registration Authority Officer) TrustPro che li controllerà

5) una volta effettuata la registrazione online, ri-controllala per assicurarti che non ci siano problemi con video o audio

6) nel caso in cui non si ricevano e-mail da parte di TrustPro, controllare nella cartella dello spam

Inquadratura del documento durante il processo di onboarding

Il documento deve essere inquadrato nella sua interezza, la corretta inquadratura e messa a fuoco del medesimo è condizione necessaria per l’identificazione, il tempo di registrazione è di un minuto, più di 35 secondi sono riservati per inquadrare il documento di identificazione al meglio, quindi non affrettarti nell’inquadrare il documento. Quando mostri il documento alla webcam, controlla che i dati di identificazione al suo interno siano a fuoco e possano essere chiaramente letti dal TrustPro RAO (Registration Authority Officer) che li controllerà.

Suggerimento: al termine della registrazione, verificare che tutto sia perfettamente udibile e che i dati del documento siano chiaramente leggibili

Specificare tutti i dati richiesti

Secondo il regolamento UE eIDAS, tutte le informazioni richieste sono obbligatorie per il rilascio della firma elettronica qualificata. Verranno usati solo per questo scopo, come descritto nella Informativa sulla privacy che puoi leggere di seguito in fondo alla pagina.

I dati incompleti, o mancanti, o non corrispondenti non consentono la corretta identificazione del richiedente e, di conseguenza, l’attivazione della firma elettronica.

Audio della registrazione non udibile

Una volta effettuata la registrazione online, controllala per assicurarti che non ci siano problemi con video o audio.

Servizio web della Unione Europea per la convalida della firma elettronica

Verifica della conformità eIDAS

Se si desidera verificare la conformità eIDAS, ovverosia la validità in tutta Europa della firma digitale, è sufficiente aprire il documento firmato in Adobe Reader e fare clic sulla firma e verificare le proprietà della firma.

Come firmare: signatureFolder con SMS OTP

https://signaturefolder.itagile.it/FirmaRemota/sf/index.jsp?language=it_IT

Accedi al Web-desk di SignatureFolder

Carica documento …

e seleziona tra il formato della firma, Pdf o P7m

firma con una delle 3 opzioni grafiche presenti nella colonna di destra.

Quando si firma digitalmente il documento, l’OTP ricevuto sul cellulare del firmatario deve essere inserito nello specifico campo in basso nella colonna di destra.

Al termine dell’operazione di firma è possibile tornare all’elenco dei documenti o scaricare il documento

Se torni all’elenco dei documenti, verrai automaticamente indirizzato alla cartella Documenti firmati. Clickando sui tre puntini di fianco ai simboli PDF e P7M è possibile effettuare operazioni sui singoli documenti.

Nella sezione Impostazioni è possibile caricare fino a 3 simboli grafici della propria firma in formato jpg o png.

Non ho ricevuto alcuna email da TrustPro - Controlla prima la cartella spam

Se utilizzi MS Outlook e se non hai ricevuto e-mail da TrustPro, in particolare dall’indirizzo di onboarding TrustPro o noreply TrustPro, ti consigliamo di controllare la tua cartella spam, non solo all’interno di MS Oulook ma anche su Webmail. Per accedere a Webmail l’indirizzo in genere dovrebbe essere di questo tipo: http (s): //webmail.mywebsite.com/ dove una volta effettuato l’accesso è possibile controllare la cartella spam.

Di seguito è riportato uno screenshot della cartella di spam di Roundcube Webmail con la e-mail inserita nello spam

Per ulteriori chiarimenti, ti consigliamo il tutorial Checking Webmail to Clear out Spam

https://youtu.be/cHQ6wf6PKpM